pon 2014 2020

 
Menu

L'ISTITUTO:

REGOLE DI ACCESSO

 

 

REGOLE DI ACCESSO ALL’ISTITUTO

 

Regole di accesso ai locali scolastici 

All’istituto scolastico hanno libero accesso gli studenti regolarmente iscritti, il personale docente ed il personale ATA; gli studenti accedono nell’Istituto all’inizio delle lezioni.

Gli insegnanti, gli studenti e il personale della Scuola, durante l'orario delle lezioni, non possono ricevere estranei nei locali dell'Istituto senza l’autorizzazione del Preside. Qualsiasi manifestazione, evento o dibattito, in orario curricolare, che preveda la partecipazione di soggetti estranei alla Scuola deve essere autorizzato dal Preside. Qualora i docenti ritengano utile invitare in classe altre persone in funzione di "esperti" a supporto dell'attività didattica chiedono, di volta in volta, l'autorizzazione al Preside; gli "esperti" permangono nei locali scolastici per il tempo strettamente necessario all'espletamento delle loro funzioni.

Durante l’intervallo, tra la 3^ e la 4^ ora, il cancello della Scuola rimane chiuso e nessuno può entrare nell’edificio.

Nel caso di richiesta di accesso agli Uffici di Presidenza il personale addetto alla portineria ne deve dare avviso al Preside.

I tecnici che operano alle dipendenze dell’ Amministrazione dell’Istituto possono accedere ai locali scolastici per l'espletamento delle loro funzioni.

I signori rappresentanti ed agenti commerciali devono qualificarsi esibendo tesserino di riconoscimento.

È vietato l’accesso agli estranei.

Ai visitatori è consentito entrare in Istituto solo durante l’orario di funzionamento degli uffici, e solo per accedere ai servizi di segreteria o ai colloqui con il Dirigente scolastico e/o con i docenti o per il servizio biblioteca. I visitatori, per accedere all'Istituto, devono essere identificati all'ingresso dai collaboratori scolastici. I genitori possono accedere agli uffici della segreteria e della dirigenza esclusivamente negli orari stabiliti. I colloqui con i docenti devono avvenire, previo appuntamento, negli orari di ricevimento dei singoli docenti.

La sede di via Boscariz, dalle ore 14.00 alle ore 17.00, sarà aperta a tutti gli alunni che intenderanno accedervi per motivi di studio; gli stessi compileranno un registro dove indicheranno data, tempo di presenza, attività, spazio occupato e firma e concorderanno con l’insegnante a loro disposizione le modalità di permanenza.

 

Regole di accesso alla Biblioteca

La biblioteca scolastica fa parte del Servizio Sebina (Servizio Nazionale Biblioteche) ed è situata nella sede centrale del Liceo “Giorgio Dal Piaz” in locali appositamente ristrutturati.

Sono ammessi alla Biblioteca - alunni, docenti, personale non docente - pubblico esterno all’istituzione scolastica che per motivi di studio e di ricerca , ma anche di interesse personale, desiderino consultare o prendere in prestito il materiale in dotazione alla biblioteca.

Prima di accedere alla Biblioteca i visitatori estranei devono essere identificati all'ingresso dai collaboratori scolastici

A tutti gli utenti è rigorosamente vietato - parlare ad alta voce - fumare e consumare cibi e bevande - fare segni o scrivere sui materiali della Biblioteca - fare segni, scrivere e danneggiare i locali, i tavoli e le suppellettili della Biblioteca - qualsiasi comportamento contrario alle norme del vivere civile - accedere al magazzino e agli scaffali senza l’autorizzazione della bibliotecaria.

L’apertura della Biblioteca per i servizi di consultazione, lettura e prestito libri è garantita per tutto l’anno (escluso il periodo di festività natalizie e pasquali e di ferie estive).

 

Regole di accesso agli spazi esterni

Il parcheggio di mezzi di locomozione negli spazi antistanti l’ingresso principale dell’Istituto non è consentito.

Il parcheggio di mezzi di locomozione all’interno degli altri spazi dell’istituto è ammesso solo al personale scolastico e non è custodito. L’Amministrazione scolastica non si assume nessuna responsabilità per la custodia dei mezzi di locomozione lasciati entro il recinto che delimita lo spazio adiacente ai plessi scolastici.

La Dirigenza scolastica, in caso di danneggiamenti a cose ed a persone e/o azioni che riducano il servizio scolastico può adottare provvedimento di divieto di parcheggio.

Per garantire la viabilità degli spazi scolastici ed extrascolastici e non creare intralcio all’ingresso o all’uscita dell’istituto, allievi ed insegnanti sono tenuti a parcheggiare motoveicoli solo nelle zone assegnate. Ogni veicolo parcheggiato in modo tale da ostruire l’entrata o l’uscita d’altri veicoli sarà segnalato per la rimozione.

Si ricorda inoltre che è assolutamente vietato posteggiare veicoli a motore negli spazi non delimitati di fronte all’ingresso, per ovvi motivi di sicurezza e servizio.

 

 

 

 

L'Istituto

 

Inizio